Service Banner

 

DA ADESSO PER UN MESE

GRATIS

PROVA LA

La registrazione non si rinnova automaticamente

ma scade al termine del periodo di prova.

Un contratto di utilizzo si realizza solo con la tua

firma e il timbro dell’azienda.

PROVA GRATIS ORA!

 

Ribaltabile

Nell’era del progresso sono stati sviluppati diversi tipi di veicolo ribaltabili e tutti utilizzati al giorno d’oggi. Il requisito per l’utilizzo di un ribaltabile è la scorrevolezza dei carichi da trasportare. Per citarne alcuni si inizia con cereali e concime, si continua con sabbia e ghiaia e si conclude con cibo per animali o pellet. Bisogna distinguere però tra i diversi tipi di ribaltabili. Ribaltabili unilaterali (come autocarri con cassone ribaltabile), bilaterali e trilaterali.

 

Ribaltabile unilaterale - esempio: autocarro con cassone ribaltabile

Oggi la forma più comune di ribaltabile unilaterale è il ribaltabile posteriore. Generalmente in questo modello le pareti laterali e quella anteriore sono collegate al fondo del cassone ribaltabile e solo la parete posteriore può essere aperta. In questo modo la merce sfusa viene inclinata all’indietro. Questi veicoli vengono per lo più impiegati nella costruzione di strade o nel trasporto di merci che vengono scaricate in un luogo facilmente accessibile. Questo ribaltabile, chiamato anche autocarro con cassone ribaltabile, è disponibile anche in versioni molto più grandi ad es. nelle miniere di superficie o nelle cave. Tuttavia gli autocarri con cassone ribaltabile, per via delle loro dimensioni e peso di diverse centinaia di tonnellate, non sono ammessi al traffico su strada.

Nei ribaltabili bilaterali i pannelli anteriori e posteriori in genere sono fissi e il cassone può essere inclinato solo a sinistra o a destra. Questa forma tuttavia non è più utilizzata.

 

Ribaltabili trilaterali

Il ribaltabile trilaterale attualmente è la forma più utilizzata di ribaltabili. Il cassone dei ribaltabili può essere inclinato sia all’indietro che lateralmente, verso destra e verso sinistra. Qui bisogna fare una distinzione tra veicolo singoli, dotati di cassone ribaltabile fisso, collegato al veicolo, trattori stradali, autoarticolati dotati di semirimorchio ribaltabile, e ad es. trattori con rimorchio ribaltabile posteriore ad una o più assi. Questi rimorchi e cassoni ribaltabili sono anche disponibili, a seconda della merce sfusa da trasportare, con gli appositi teloni per proteggere il carico da umidità o da agenti esterni. Inoltre nella costruzione di strade esistono anche i cosiddetti bollitori di catrame che riscaldano il catrame in cassoni chiusi e lo lasciano defluire all’indietro. Il ribaltabile trilaterale è una variante molto comune.

Nelle prime produzioni dei veicoli commerciali i cassoni ribaltabili funzionavano mediante forza fisica, ovvero tramite l’utilizzo di manovelle. Nel corso degli anni furono sviluppati e impiegati cilindri a pressione, in seguito sostituiti da azionamenti idraulici. Quindi si sviluppò anche il materiale con il quale furono poi realizzati i cassoni ribaltabili. Per primo il legno, negli anni ‘60, poi l’acciaio e infine l’alluminio. Oggi l’acciaio e l’alluminio vengono usati in ugual misura in un ribaltabile, a seconda delle esigenze di peso o di robustezza. Il montaggio dell’impianto idraulico ribaltabile dipende dal tipo di costruzione e può avvenire sia sotto al cassone, sia direttamente dietro alla cabina di manovra. Che si tratti di ribaltabili usati Fliegl o nuovi, sono di grande aiuto nel trasporto della merce.

 

Pianale mobile

Nei ribaltabili con cassone a pianale mobile, anche chiamato fondo scorrevole o walking floor, il pavimento si muove grazie ad un azionamento idraulico. Grazie alla speciale struttura dei pavimenti con lamelle mobili, possono essere trasportati in maniera automatizzata sia carichi generici che merci sfuse. Le lamelle mobili consentono il trasporto in qualsiasi direzione. I semirimorchi con pianale mobile con un volume di utilizzo di fino a 100 m³ offrono svariate possibilità di impiego e di conseguenza il vantaggio di trasportare sia carichi voluminosi che merci sfuse leggere.

I semirimorchi possono essere caricati sia lateralmente sia attraverso il retro. Per l’azionamento del pianale mobile l’autocarro necessita di una pompa idraulica come presa di potenza ausiliaria. Questa tecnologia dell’ingegneria dell’autoveicolo offre notevoli vantaggi nella fase di scarico anche in ambienti stretti e su terreni morbidi. Il semirimorchio non deve essere inclinato.

* Per la visualizzazione ottimale delle nostre pagine, aggiornare il browser con la versione più recente.

Cambio della borsa

 

News

(keine)

La Schüttgutbörse nella stampa

(nessuna)